Si è svolto la settimana scorsa presso la Sala della Resistenza della Provincia di Massa Carrara un convegno aperto al pubblico organizzato dai rappresentanti di Anap Confartigianato, in accordo con la Prefettura e la Questura, con la partecipazione di rappresentanti delle Forze dell’Ordine, delle autorità locali e di psicologi, nell’ambito della seconda edizione della Campagna nazionale contro le truffe agli anziani.

La campagna punta a sensibilizzare la popolazione anziana sul tema della sicurezza, fornendo informazioni e consigli utili per difendersi dai malintenzionati e per prevenire i reati. Anap Confartigianato, Ministero dell’Interno, polizia, carabinieri, Guardia di Finanza saranno alleati in un’azione comune per difendere i cittadini, soprattutto in vista dei mesi estivi durante i quali si moltiplicano i rischi per gli anziani che rimangono soli.

E’ prevista la distribuzione, in tutta Italia, di vademecum e depliant che contengono suggerimenti per difendersi dai rischi di truffe, raggiri, furti e rapine. Semplici regole di comportamento suggerite dalle Forze di polizia per evitare di finire nelle mani di malintenzionati in casa, per strada, sui mezzi di trasporto, nei luoghi pubblici, ma anche utilizzando Internet.

Le occasioni di potenziale pericolo sono dappertutto e, per ogni circostanza, vengono indicati i trucchi messi in atto dai malintenzionati e i comportamenti da adottare. Tra le regole fondamentali, quella di rivolgersi con fiducia alle Forze di polizia per segnalare atteggiamenti sospetti e per denunciare situazioni di pericolo.

Documenti scaricabili:

  1. Depliant Campagna sicurezza anziani
  2. Vademecum Campagna sicurezza anziani